sabato 22 marzo 2014

La solida solidarietà delle donne

Ieri sera riflettevo su una cosa, in questi ultimi mesi mi è capitato di parlare profondamente di me e del mio rapporto con mio figlio con cinque donne. Sono persone molto diverse ma hanno due cose in comune: sono straordinarie e non sono madri.

C’è un’amica d’infanzia (ora lontana ma vicina la mio cuore), una collega (la sorella che avrei desiderato avere), un’erborista molto “maga” (che appare nella mia vita da 15 anni sempre quando serve), la maestra di mio figlio (che la fortuna ha messo sul nostro cammino) e una consulente professionista (di cui accennavo qui).

Ovviamente si tratta di momenti di confronto molto diversi, si va dalle fondamentali chiacchiere quotidiane all’ora di consulenza concentratissima e piena di spunti, si spazia dai ricordi dei sogni condivisi in gioventù ai discorsi su spiritualità e rimedi naturali.
Con tutte loro ho parlato di me, spesso del peggio di me sia come donna sia come madre. Qualcuna mi ha visto piangere, mi ha visto disperata e mi ha lasciato sfogare rabbia e frustrazione. Mi sono sentita ascoltata e non giudicata, qualche volta persino gratificata dal riconoscimento del mio impegno per garantire a mio figlio una vita più serena.


Mi sono resa conto di quanto ho ricevuto e quanto ancora riceverò, di quanto in un solo anno la mia vita abbia deviato e abbia imboccato una strada imprevista, anche grazie a quanto ho ascoltato da loro. Intorno a me vedo un solido cerchio di solidarietà, a dispetto di quello che si dice dei rapporti tra donne.
E allora mi va di dire grazie, a modo mio ovvio, con quelle strambe associazioni di pensiero di cui questo blog è farcito.

Tutte queste donne fantastiche in qualche momento, magari mentre mi esprimevano un’opinione, si sono sentite in dovere di premettere “certo io non sono madre …”, quasi a giustificazione di una presunta carenza di comprensione. E la ragione è chiara, praticamente a tutte qualcuno ha detto che non potevano capire i problemi di un genitore, perché non lo erano.
Io sono la migliore testimone di una grande verità: si tratta di una grande cavolata che normalmente usiamo per nascondere la nostra incapacità quando viene messa a nudo.

Quante madri mi hanno dato consigli e giudizi assolutamente fuori luogo?
Moltissime, inclusa la mia stessa madre.
Quanto ho dovuto e dovrò impegnarmi per comprendere mio figlio, biologicamente generato da me e accudito fin dal primo minuto di vita?
Moltissimo.

Ok, siamo d’accordo che la gravidanza sia un’esperienza unica, in cui la natura crea un insieme di flussi emotivi, ormonali e sociali che difficilmente potremmo comprendere senza viverli.
Ma l’amore, la cura, l’empatia e l’educazione sono aspetti che ogni essere umano dovrebbe saper gestire senza bisogno di stimoli ormonali. E purtroppo le cronache ci insegnano che spesso sono proprio le famiglie il peggior nemico dei bambini più sfortunati.

Tra le donne di cui parlo in questo post ce ne sono due che hanno scelto di lavorare con i bambini, che li accudiscono e che li aiutano a superare momenti duri. Fanno un mestiere che è più una missione e davvero ci mettono tutto il cuore. Eppure – a contestazione di qualche loro osservazione - la domanda retorica “ma lei ha figli?” se la sono sentita fare lo stesso, tante volte.
Altre due hanno o hanno avuto accanto i figli dei loro compagni e non è stato sempre facile, quella maledetta frase l’hanno sentita proprio da chi amano di più, certo quando si è arrabbiati si dicono le cose peggiori ma occorre la consapevolezza che non è giusto, almeno a mente fredda.

Molte delle persone che pensano che la genitorialità sia una sorta di passaporto per la comprensione dei figli e di tutti i sentimenti correlati si sono giurati eterno amore davanti ad un prete, allora perché hanno accettato di frequentare un corso prematrimoniale tenuto da un uomo che non è mai stato un marito? E’ una provocazione ma in fondo si tratta di un finto paradosso.

Io sono madre e non ci ho capito un tubo per anni.
Io sono madre e ho combinato un sacco di pasticci con l’accudimento di mio figlio.
Io sono madre e ho fallito spesso in empatia ed allenamento emotivo.

Quindi grazie, amiche mie, per avermi dato ciò che non avevo. Grazie per i sorrisi senza giudizi, grazie per gli abbracci e l’amore che avete regalato al mio bambino, grazie per la competenza e la lucidità con cui avete risposto alle mie domande.
Lo so che in alcuni momenti vi siete chieste cosa avreste fatto al mio posto, so che vi siete chieste se la vostra vita sarebbe o sarebbe stata diversa con un figlio vostro tra le braccia.
Una risposta non ce l’ho ma sappiate che il vostro amore non si è disperso, che il vostro talento umano è intatto, che le mamme che avete accolto e ascoltato condividono con voi una maternità che se fosse limitata alla pancia sarebbe ben poca cosa.
Non permettete a nessuno di mettere in dubbio questo, a nessuno mai.

Un abbraccio <3



P.S. Ne approfitto per una comunicazione di servizio: ho grosse difficoltà a commentare i blog su Wordpress (o comunque non Blogger), spesso i miei commenti finiscono nello spam e solo se vengono “recuperati” risolvo il problema. Sto cercando di capire perché ma nel frattempo – se vi capita – controllate nello spam e salvatemi! Grazie!


31 commenti:

  1. davvero bellissimo post. Pieno di grandi di verità, come capita spesso leggendoti. Io sono una grande sostenitrice della solidarietà tra donne, quando capita è una cosa meravigliosa. Brava anche tu per esserti affidata. W le donne

    RispondiElimina
    Risposte
    1. W le donne davvero! Tu fai parte di un bellissimo cerchio di donne e la vostra forza si moltiplica nella collaborazione e nell'empatia che usate nel comunicare.

      Elimina
    2. Offerta di prestito per la festa del nuovo anno 2016!

      Così, siamo alla fine di un anno e le condizioni non permettono alle persone di soddisfare i bisogni personali. Molte persone sono spesso vittima di truffa relativa ai prestiti di denaro tra l'individuo. Ecco le aree in cui possiamo aiutarvi a: * finanziaria * mutui * prestito di investimento * prestito auto * consolidamento del debito * linea di credito * seconda ipoteca * riscatto credito * prestito personale. Sei registrato, banca vietati e non avete il favore delle banche o meglio un progetto e avete bisogno di finanziamenti:
      Più cura sono necessario concedere un prestito da 2000 euro a 300.000 euro. Si prega di contattarci se si è nel bisogno.
      Contattaci oggi il Natale si avvicina!
      PS: non chiediamo nessun costo record, il contratto o il trasferimento che spesso chiesto il ladro della rete. Dovrete solo pagare il costo di assicurazione e di prestito si concederà il prossimo giorno IE in 24 h. per favore cordiali saluti,
      E-mail: louisjacquesmande@gmail.com

      Elimina
  2. Diventare genitori non da passaporto per nessuna cosa anzi e' la porta principale degli sbagli ma il compito non e' di quelli semplici semplici e ci sta. Purtroppo di solidarietà tra donne/mamme io ne ho trovata poca, più spesso i giudizi e le cattiverie gratuite. Ognuna e' migliore delle altre. Spero di avere in futuro esempi come il tuo, in fondo la barca dove viaggiamo e' per tutte la stessa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già è proprio la stessa, ed è una barca dove il femminile è un valore grande e da valorizzare tutte insieme. Se ci facciamo la guerra non potremo mai andare davvero oltre. Spero che anche per te arrivi un'oasi felice di solidarietà tra donne, almeno sul web ci proviamo :)

      Elimina
  3. Lo sai che che anche io più volte ho fatto l'errore di dire credo non possa capire perché non ha figli. Però non ho mai fatto questa considerazione legata alla sfera emotiva ma solo ed esclusivamente alla sfera pratica e organizzativa. Tu mi hai fatto riflettere che anche in questo caso è sbagliato. Tutti possiamo metterci nei panni di un altro se abbiamo veramente la voglia di farlo ma soprattutto se abbiamo la sensibilità, l'empatia, l'amore come queste donne di cui parli hanno. L'amicizia è un dono raro tienitelo stretto. E poi c'è da dire che l'amicizia vera si riesce a donare solo se la si dona a qualcuno che si ritiene speciale ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente si hanno tempi ed esigenze diverse, questo alle volte può rendere difficile frequantarsi ma resto dell'idea che ogni donna è in grado di comprendere la difficoltà di un'amica e prendersene carico, se davvero lo vuole.
      Qualcuno riesce a farlo meglio per attitudine, io sono stata fortunata ad incontrare così tante belle donne ... come voi qui!

      Elimina
  4. Mi ritrovo nel comemnto di Giorgia: io a volte dico questa cosa del "non puoi capire perchè non hai figli", ma più che altro parlando dei lati pratici della cosa, della gestione del tempo, degli spazi ecc. E in effetti sbaglio comunque, perchè ci sono donne senza figli che potrebbero insegnare tantissimo a chi è madre o comunque possono provare a comprendere i disagi e le prove a cui una madre è sottoposta se davvero vogliono farlo, con l'empatia e il sentimento di forte amicizia.
    Che bello che tu abbia incontrato queste 5 donne speciali ognuna a modo suo!
    Ti auguro di avere con loro sempre questo rapporto e che porti frutti ancora e per tutte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capita che da "fuori" si riesca ad essere più lucidi, non ci sono le frizioni della competizione che talvolta sorgono tra madri.
      Sì, cerco di tenermele tutte strette <3

      Elimina
  5. Marzia, bellissimo post.
    Grazie.
    Io condivido appieno ciò che dici, è così semplice e vero, l'ho provato sulla mia pelle.
    Dipende sempre dalle persone con cui abbiamo a che fare, non dalle etichette che attribuiamo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, persone e non etichette! E' molto difficile ma se si riesce a farlo si scoprono tesori inattesi.
      Un abbraccio a te e ai piccoli :)

      Elimina
  6. Che belle parole! Io credo che chi non ha figli invece possa darti quel non so che in più che qualcuno che ha figli non può vedere, come se avessero uno sguardo un po' più distaccato, che spesso è ottimo per capire una situazione fino in fondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, come dicevo sopra si evitano tutta una serie di disagi interiori che ci portiamo dentro quando ci sentiamo valutate come madri.

      Elimina
  7. Credo che esistano persone speciali al di là del fatto che non siano madri.
    Vale per le donne che non hanno figli ma anche, paradossalmente, anche per i papà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, i papà :)
      Mi è uscito un post dedicato alle donne, perché tra noi sappiamo essere tremende, ma certamente si può estendere alla persona in generale.

      Elimina
  8. Grazie.
    Forse basterebbe questo per dire tutto quel che provo.
    Gli anni passano .... ed è bellissimo sapere ancora oggi che ci siamo sempre e comunque l'una per l'altra nonostante tutto a dispetto di tutto e mai nulla cambierà anche se tante cose invece sono mutate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, per ormai quasi tren'anni di amicizia. E' come avere un riparo sicuro la cui porta resta sempre aperta.
      <3<3

      Elimina
  9. E' verissimo quello che hai detto. Penso la stessa cosa della mia pediatra, una carissima amica. Non ha figli suoi ma quando parla con i miei bambini li ipnotizza, li incanta. E' una pediatra molto dura con le mamme e i genitori apprensivi e spesso ho sentito dire di lei che è un'ottima professionista ma "non può capire perchè lei non ha figli"! Ci sono tanti che preferiscono il pediatra con figli per questo motivo....che balla colossale! E' come se non si scegliesse il ginecologo maschio perchè lui "non può capire" i dolori mestruali, la gravidanza, i dolori del parto...E io invece mi sento come una mamma che a volte ti ha dato consigli non richiesti. Ci provo sempre a non darli a non giudicare ma proprio perchè dei figli ce li ho a volte non riesco a trattenermi dal dire "io ho fatto così" "io ho risolto così". Poi mi odio per quello che ho detto! Chi non ha figli non può cadere in questa tentazione e può dare consigli più oggettivi.Flo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è normale avere opinioni, se poi vengono espresse con vivo interesse e con l'intenzione di essere utili non c'è niente di male, anzi!
      Tu non giudichi, sai bene cosa vuol dire e di certo non lo fai con le mamme che ti circondano, questa è la differenza sostanziale.
      Continua pure a dare consigli col grande cuore che hai!

      Elimina
  10. OLLLA' qualcuno che rende giustizia alle non-mamme. Un bellissimo post, un bellissimo rapporto costruito con cura. Grazie infinite grazie davvero Marzia.
    ps. volo subito nella mia casella spam, in effetti la controllo ogni giorno, ma non si sa mai, non c'è un motivo sai per cui finisci in spam, blogger e wordpress decidono loro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che ci siano tante persone che ti hanno nel cuore nello stesso modo, sei anche nel mio anche se per ora ti conosco solo virtualmente.
      Ogni tanto dire grazie è doveroso.
      Ti abbraccio.

      Elimina
  11. Credo che il femminile che ogni donna ha, sia materno.
    Credo che chi è madre ha un'opportunità in più di trovarlo dentro di sè, tirato fuori dal figlio che partorisce.
    Il che non esclude che in ogni donna si manifesti, in diverse forme, in diversi tempi.
    L'esempio ce l'ho in casa: la zia di mio marito, senza figli suoi, gli è stata madre affettuosa e indispensabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, questo è vero, la maternità è un'opportunità che dovremmo davvero sfruttare per trovare ancora di più il nostro lato femminile e usarlo nel migliore dei modi.
      Spesso non ci riusciamo e quindi avere qualcuno che ci sia da stimolo è utile!

      Elimina
    2. Offerta di prestito per la festa del nuovo anno 2016!

      Così, siamo alla fine di un anno e le condizioni non permettono alle persone di soddisfare i bisogni personali. Molte persone sono spesso vittima di truffa relativa ai prestiti di denaro tra l'individuo. Ecco le aree in cui possiamo aiutarvi a: * finanziaria * mutui * prestito di investimento * prestito auto * consolidamento del debito * linea di credito * seconda ipoteca * riscatto credito * prestito personale. Sei registrato, banca vietati e non avete il favore delle banche o meglio un progetto e avete bisogno di finanziamenti:
      Più cura sono necessario concedere un prestito da 2000 euro a 300.000 euro. Si prega di contattarci se si è nel bisogno.
      Contattaci oggi il Natale si avvicina!
      PS: non chiediamo nessun costo record, il contratto o il trasferimento che spesso chiesto il ladro della rete. Dovrete solo pagare il costo di assicurazione e di prestito si concederà il prossimo giorno IE in 24 h. per favore cordiali saluti,
      E-mail: louisjacquesmande@gmail.com

      Elimina
  12. Mi associo a quello che dici. Penso anche io che ci sono persone che hanno una dote preziosa (un pò rara) che è l'empatia, capaci di vivere dal di dentro vite diverse dalla loro.
    E tu hai avuto una gran fortuna a incontrarne ben 5 sul tuo percorso di mamma e di donna.
    Penso anche che quanso non ero mamma credevo di aver capito molte cose dell'essere mamma. Poi quando lo sono diventata ho capito l'impotenza dell'allevamento.
    Complimenti per il bellissimo post. Baci :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "L'impotenza dell'allevamento" è proprio una bellissima espressione! Avrei un intero post da scriverci sopra :)

      Elimina
  13. Che bella questa rete di donne, Marzia. Come ne vorrei una anch'io. E brava a te che con questo post e non solo la hai saputa valorizzare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo tra donne talvolta nasce una strana competizione e non riusciamo davvero a fare gruppo. Ma quando sospendiamo il giudizio può nascere una meravigliosa complicità, dovremmo farlo più spesso.

      Elimina
    2. Offerta di prestito per la festa del nuovo anno 2016!

      Così, siamo alla fine di un anno e le condizioni non permettono alle persone di soddisfare i bisogni personali. Molte persone sono spesso vittima di truffa relativa ai prestiti di denaro tra l'individuo. Ecco le aree in cui possiamo aiutarvi a: * finanziaria * mutui * prestito di investimento * prestito auto * consolidamento del debito * linea di credito * seconda ipoteca * riscatto credito * prestito personale. Sei registrato, banca vietati e non avete il favore delle banche o meglio un progetto e avete bisogno di finanziamenti:
      Più cura sono necessario concedere un prestito da 2000 euro a 300.000 euro. Si prega di contattarci se si è nel bisogno.
      Contattaci oggi il Natale si avvicina!
      PS: non chiediamo nessun costo record, il contratto o il trasferimento che spesso chiesto il ladro della rete. Dovrete solo pagare il costo di assicurazione e di prestito si concederà il prossimo giorno IE in 24 h. per favore cordiali saluti,
      E-mail: louisjacquesmande@gmail.com

      Elimina
  14. Offerta di prestito per la festa del nuovo anno 2016!

    Così, siamo alla fine di un anno e le condizioni non permettono alle persone di soddisfare i bisogni personali. Molte persone sono spesso vittima di truffa relativa ai prestiti di denaro tra l'individuo. Ecco le aree in cui possiamo aiutarvi a: * finanziaria * mutui * prestito di investimento * prestito auto * consolidamento del debito * linea di credito * seconda ipoteca * riscatto credito * prestito personale. Sei registrato, banca vietati e non avete il favore delle banche o meglio un progetto e avete bisogno di finanziamenti:
    Più cura sono necessario concedere un prestito da 2000 euro a 300.000 euro. Si prega di contattarci se si è nel bisogno.
    Contattaci oggi il Natale si avvicina!
    PS: non chiediamo nessun costo record, il contratto o il trasferimento che spesso chiesto il ladro della rete. Dovrete solo pagare il costo di assicurazione e di prestito si concederà il prossimo giorno IE in 24 h. per favore cordiali saluti,
    E-mail: louisjacquesmande@gmail.com

    RispondiElimina
  15. Hai bisogno di un prestito per l'avvio tua azienda? offriamo prestito a tasso di interesse del 2% per le organizzazioni individuali e aziendali contattateci oggi via e-mail (sanchezloanfirm@gmail.com)

    RispondiElimina

Scrivere è bello ma leggere è anche meglio. Grazie per il tuo commento ...