mercoledì 21 marzo 2012

E viene il vento

L'aria tiepida di una primavera ancora lontana mi inganna. Mi scopro di abiti e pensieri, illusa che possa durare. Ma non dura.
E' di nuovo freddo, è di nuovo inverno, è di nuovo il grigio dentro e fuori.
 
E viene il vento e poi torna la quiete. E viene il vento e poi torna la quiete.
Raccolgo un fiore e penso al suo viaggio, seguo con una memoria non mia il processo che da uno ha creato i molti.
Immagino la paura di un seme ignaro del suo destino, senza volontà eppure tanto determinato alla vita.
 
E viene il vento e poi torna la quiete. E viene il vento e poi torna la quiete.
 
Occhi piccoli mi scrutano, sentono il mio freddo e tremano. Abbraccio e sfuggo, entro ed esco.
Mi ostino in una calma che non provo, la frenesia al galoppo solo nei grovigli delle parole che poi non ascolto.
 
E viene il vento e poi torna la quiete. E viene il vento e poi torna la quiete.
 
Ho chiuso quella porta e non la riaprirò, il sollievo è sottile ma resiste consapevole.
Perchè il vento viene, sempre. E scuote, e scompiglia, e tormenta.
E poi torna la quiete.
 
 

5 commenti:

  1. Fatico spesso a commentare i tuoi post, sembrano tutti così completi in sé che aggiungere mi suona spesso superfluo.
    "mi ostino in una calma che non provo" tocca molte corde anche da queste parti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembrano completi, dici? Io mi sento sempre in attesa che qualcosa venga a finire ciò che inizio. Comunque a me capita spesso leggendo post, mi pare di non aver poi qualcosa di davvero utile da dire ma poi credo che l'importante sia prendere ciò che di buono per noi troviamo nelle riflessioni altrui.

      Elimina
  2. in un divenire. tra la natura che si risveglia, il vento che muta i pensieri e le attese. bellissimo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse muta o forse scombina solo le solite carte ... bel dilemma ...

      Elimina
  3. Un post in movimento, anche io trovo qualche eco.
    Passo in punta di piedi, mi piace come scrivi, commento per dirtelo e per ringraziarti di queste preziose condivisioni.
    A presto

    RispondiElimina

Scrivere è bello ma leggere è anche meglio. Grazie per il tuo commento ...